Azienda certificata FGAS


Azienda certificata FGAS

L’azienda termoidraulica Vera Impianti di Biagio Stornello è certificata FGAS

Cosa significa?

Il 2 Aprile è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il DPR 43/2012 riguardante l’attuazione del regolamento Europeo CE 842/2006 con lo scopo di ridurre le emissioni di taluni Gas Fluorurati ad effetto serra (F-gas), adempiendo agli obblighi del protocollo di Kyoto.

Tutte le imprese con personale addetto all’installazione, manutenzione o riparazione di impianti contenenti taluni gas a effetto serra, dovranno essere in possesso di specifica certificazione rilasciata da un Organismo di Certificazione Accreditato (DPR 43/2012 pubblicato in Gazzetta Ufficiale).

ICIM è Organismo di Certificazione accreditato da Accredia, con la conferma ufficiale del Ministero dell’Ambiente, per il rilascio della certificazione delle figure professionali e del servizio erogato da imprese che operano nei settori dell’installazione e della manutenzione delle apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d’aria, pompe di calore e impianti antincendio contenenti gas fluorurati a effetto serra.
L’Italia rappresenta uno dei primi mercati di riferimento a livello internazionale per la filiera produttiva del caldo e del freddo, con ricadute su numerosi ambiti di applicazione, dalla GDO alle Pubbliche Amministrazioni, a “grandi utenze” come scuole e ospedali e armonizzare a livello europeo le modalità di intervento e le competenze degli operatori del settore con l’obiettivo di contenere le emissioni di gas serra è esigenza molto sentita.
La certificazione delle imprese ha durata di 5 anni ed è obbligatoria per tutte le aziende che operano con i gas fluorurati a effetto serra ai sensi dei Regolamenti Europei 303/2008 e 304/2008.

Possono conseguire la certificazione le imprese che:
¬    impiegano personale certificato in numero adeguato per gestire il volume d’attività oggetto di certificazione (almeno 1 operatore certificato per ogni 200.000 euro di fatturato legato all’attività
F-Gas);
¬    dimostrano di operare in conformità a quanto previsto nel “Piano della Qualità”, documento aziendale che definisce le informazioni procedurali e organizzative (mezzi, personale, strumenti e attrezzature, manuali, procedure, registrazioni, ecc.) per svolgere le attività oggetto di certificazione.
La certificazione delle imprese (e del singolo professionista che eroga l’intervento) è un elemento di garanzia per il mercato di riferimento, che potrà contare su operatori altamente qualificati. Professionisti e aziende del settore potranno così operare all’interno di un quadro normativo definito e chiaro, diminuendo il rischio di confrontarsi con concorrenti poco trasparenti.

I gas fluorurati ad effetto serra, detti anche F-Gas, sono sostanze artificiali che trovano largo impiego in vari settori ed applicazioni.

come ottenere la certificazione f gas 2016

certificato f gas 2016

Di seguito sono elencati alcuni esempi:

Refrigeranti negli impianti di condizionamento dell’aria e nelle pompe di calore
Sostanze per l’industria cosmetica e farmaceutica
Gas di protezione nella produzione di magnesio e alluminio
Agenti estinguenti in sistemi antincendio
Propellenti per aerosol e solventi

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.